Contatti

Milano Off 2017 Note in margine a un festival ambizioso

fonte: corrierespettacolo.it

Scansando facili sentimentalismi, il lavoro mette a fuoco, procedendo per approfondimenti progressivi, la personalità delle due donne: la giovane, maldestra rumena Andrea e la più anziana, scafata Tea. Uno spettacolo che dipinge il male di vivere, la solidarietà fra solitudini, grazie all’intensa interpretazione di Eleonora Gusmano (la rumena) e di Ania Rizzi Bogdan