Contatti

LABORATORIO DI TECNICHE TEATRALI: CORSO DI SOPRAVVIVENZA PER DEBUTTANTI E INTREPIDI

LABORATORIO DI TECNICHE TEATRALI:

CORSO DI SOPRAVVIVENZA PER DEBUTTANTI E INTREPIDI

L’ASSOCIAZIONE

Focus_2 è un’associazione culturale teatrale senza scopo di lucro, di recente formazione, con sede a Roma (Italia) in Viale Marconi.

L’Associazione persegue finalità culturali al fine di promuovere il linguaggio teatrale con finalità educative e per il raggiungimento dei suoi scopi, l’Associazione:

  • realizza spettacoli teatrali a livello professionale

  • realizza progetti didattici (laboratori, seminari, workshop) nelle scuole di ogni ordine e grado, promuove eventi artistici, attività ricreative

  • propone attività di carattere socio-culturale al fine di diffondere l’informazione relativa alle attività teatrali, performative e artistiche organizzate sul territorio di Roma, tentando di ampliare l’utenza di questo genere d’intrattenimento, attraverso la ricerca, lo studio e il dibattito su queste problematiche.

  • collabora con altre Associazioni di stampo musicale e artistico per promuovere e sostenere progetti di scambio.

IL LABORATORIO

Il laboratorio avrà durata semestrale a partire da gennaio, si rivolge a persone di ogni età, professione e cultura e si svolgerà a cadenza settimanale il mercoledì dalle ore 20.30 alle 23 presso l’associazione Fivizzano 27 (Pigneto). Il costo del laboratorio è di 40 euro mensili.

L’idea motrice del nostro progetto è la forte convinzione che la concreta possibilità di scoprire il proprio linguaggio creativo, sia una vera e propria valvola di sopravvivenza per uscire un po’ più leggeri e allo stesso tempo pieni dalle nostre giornate.

Ogni lezione sarà tendenzialmente strutturata in due fasi, che col procedere dei mesi, potranno anche preponderare l’una sull’altra a seconda della strutturazione del gruppo e delle risposte al lavoro:

  • tecniche teatrali di base: esercizi, giochi e sperimentazioni sui più semplici e intuitivi strumenti dell’espressività teatrale come strumenti di liberazione dai codici di comportamento e movimento che già conosciamo (uso della voce, movimento nello spazio e con la musica e relazione con l’altro)

  • Cecità, o sulla vista in relazione agli argomenti di studio e approfondimento della compagnia, proponiamo un’attenzione speciale al tema della vista e quindi della cecità, in senso ampio. Tramite l’ausilio degli strumenti appresi nella prima fase dai partecipanti, e con l’integrazione di questi con stimoli esterni provenienti dal mondo della letteratura dal cinema e dall’arte proponiamo uno studio della vista e quindi della non vista, in senso letterale ( percezione del mondo tramite gli altri 4 sensi, l’osservazione silenziosa, l’altro da me), metaforico (ciò che siamo o non siamo abituati, che vogliamo o non vogliamo vedere nelle situazioni, vita), simbolico ( Cecità di Josè Saramago).